Nido Scoiattolo

Vi presentiamo la carta d’identità del nido d’infanzia Scoiattolo

Il Nido d’infanzia comunale “Scoiattolo” apre nel 1976 e risponde al progetto di legge nazionale L.1044.

E’ collocato nella zona centrale della città di Imola in un edificio (ex O.N. M.I.) che viene ristrutturato e riqualificato per ospitare il Nido d’infanzia.

Si sviluppa su tre piani in cui vi sono collocate 4 sezioni, una cucina, un guardaroba e spazi di servizio.

LA NOSTRA IDENTITÀ’ PEDAGOGICA

Il nido come luogo di relazioni che valorizza l’interazione come strumento educativo, ponendo al centro le relazioni fra i bambini, le relazioni fra adulti e bambini e fra gli adulti che abitano il nido.

LA METODOLOGIA DI LAVORO: LA FIGURA DI RIFERIMENTO

Accogliere, osservare, conoscere individualmente sono per noi parole chiave che esprimono una precisa scelta metodologica, in cui il valore aggiunto sta nel prendersi cura delle relazioni significative nella quotidianità.

Creare le condizioni affinché ogni bambino e bambina possa esprimersi e trovare ” la sua strada “, partendo da una relazione stabile e significativa che permette loro di tracciare percorsi di esplorazione, ricerca e conoscenze arricchita dall’incontro con adulti e bambini significativi.

UN NIDO APERTO

Orario libero significa “noi vi aspettiamo sempre”, dove si viene accolti in qualsiasi momento, dove non si ha l’ansia di essere in ritardo.

Dove l’orario è libero e rispettoso dei tempi di ogni bambino, dove si può sostare per tutto il tempo che si ritiene necessario.

Credo che rispettare i tempi dei bambini, dar loro il tempo che serve significhi questo: accompagnarli lungo la strada, avendo la forza e l’umiltà di star loro alle spalle, per sostenerli e impedire loro di cadere quando vacillano, ma non davanti a loro, imponendo loro il nostro passo.

Maurizia Gasparetto

 

INSIEME PER UN NIDO CHE CRESCE IN CITTÀ

Una collaborazione fra famiglie e Nido per dare un nuovo significato alla parola condivisione e partecipazione, per portare insieme nella città la cultura dell’infanzia e per realizzare progetti di qualità:

  1. la riqualificazione del parco in collaborazione con l’Istituto Tecnico Agrario “G. Scarabelli”
  2. il corso “la casa dei giochi: conosciamo i nostri bambini”, in collaborazione con l’Università Aperta di Imola
  3. il sito http://scoiattoloimola.com
  4. pagina facebook https://www.facebook.com/amicidelloscoiattolo.imola

LA CUCINA AL NIDO

Per un percorso individualizzato e rispettoso dei tempi e delle abitudini dei bambini, dove il cibo è anche spazio d’incontro, di condivisione e consapevolezza, per un progetto che si pone come obiettivo quello di promuovere iniziative rivolte alla salute e all’educazione alimentare con le famiglie.

LA CASA DEI GIOCHI

All’interno del Nido “Scoiattolo” vi è il centro per bambini e genitori “La Casa dei Giochi”, un servizio per bambini fino ai 4 anni di età accompagnati da un adulto. Pensato per giocare, conversare, fare merenda e trascorrere un piacevole pomeriggio, adulti e bambini insieme.

Aperto il lunedì e giovedì dalle ore 16.00 alle 18.30, gratuito e ad ingresso libero.

ORGANIZZAZIONE DEGLI SPAZI

La prima planimetria corrisponde al piano terra in cui si trova la sezione A e una zona distinta per la cucina, area adulti, e servizi. La seconda al primo piano in cui sono collocate le sezioni B e C. La terza al secondo piano in cui si trova la sezione D e il centro per bambini e genitori “La Casa dei Giochi”.

Il nido accoglie 75 bambini di età mista che va dai 5 mesi ai 36 mesi. Ogni sezione è composta da bambini di età eterogenea:

  • Sezione A part-time 18 bambini
  • Sezione B tempo normale 18 bambini
  • Sezione C tempo normale 18 bambini
  • Sezione D part-time 21 bambini

Orario di apertura/chiusura delle sezioni:

  • part-time dalle 7.30 alle 14.15
  • tempo normale dalle 7.30 alle 17.00

Nelle sezioni a tempo normale c’è la possibilità di richiedere il prolungamento d’orario dalle 17.00 alle 18.00.

Il gruppo di lavoro è composto da:

  • 11 educatori a tempo pieno e un educatore part-time suddivisi nelle 4 sezioni (3 per ognuna)
  • 3 operatori scolastici e 1 guardarobiera che sono una preziosa presenza durante il pranzo e si occupano della cura e della pulizia degli ambienti
  • 1 cuoco per la preparazione del pranzo e spuntini nella cucina interna al nido; organizza momenti di socializzazione parlando di cucina

Tutto il personale partecipa e collabora al progetto educativo e all’organizzazione del servizio.

Annunci